Si è tenuta a New York, dal 2 al 4 giugno, la prima sessione speciale dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGASS) dedicata alle sfide e alle misure per prevenire e combattere la corruzione e rafforzare la cooperazione internazionale. 

In tale contesto, molteplici eventi sono stati organizzati da Governi, Dipartimenti e Agenzie delle Nazioni Unite, Organizzazioni Governative. In particolare, l’evento organizzato dall’International Development Law Organization (IDLO), dal titolo “Rule of Law & the Judiciary in Realizing the UNGASS Promise” è stato presieduto dal Magistrato e Consigliere Giovanni Tartaglia Polcini, membro del Comitato Scientifico di Italian Diplomatic Academy, in veste di Capo della Task Force italiana del G20 Anti-Corruption Working Group.

Qui di seguito il link all’articolo:

https://www.g20.org/it/lo-slancio-dellungass-la-comunita-anticorruzione-globale-e-il-contributo-del-gruppo-di-lavoro-del-g20-per-la-lotta-alla-corruzione.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *