Il 22 ottobre, alle ore 16:00, si svolgerà a Roma il Convegno “L’Europa di Nitti. L’apertura verso Mosca nella politica italiana”.

All’evento, che sarà ospitato presso il Convitto Nazionale – Auditorium Giovanni Paolo II in via Marcello Prestinari, 8, interverrà il prof. Gianluigi Rossi, Membro della Commissione Affari Internazionali dell’Italian Diplomatic Academy.

L’incontro, in occasione del centenario della Presidenza del Consiglio di Francesco Saverio Nitti, intende analizzare le principali direttrici della politica estera italiana del primo dopoguerra.

Di formazione positivista, Nitti era un convinto assertore del processo di integrazione europea, non soltanto dal punto di vista economico, ma soprattutto da quello politico. Proprio nella sua visione europeistica, la Russia occupa un ruolo strategico. Una Europa unita e federata avrebbe, infatti, rappresentato l’unico baluardo possibile per evitare nuove conflagrazioni internazionali e per stimolare il progresso e il benessere delle società civili europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *