Analisi & Attualità

Presentazione del libro “Diplomazia Giuridica”, di Alfredo Durante Mangoni e Giovanni Tartaglia Polcini, membro del Comitato Scientifico di Italian Diplomatic Academy

Siamo lieti di segnalare l’uscita del libro titolato “Diplomazia Giuridica” firmato da Alfredo Durante Mangoni, diplomatico e Giovanni Tartaglia Polcini, magistrato e membro del Comitato Scientifico di IDA.

Del Volume si è discusso ieri a Roma, presso Palazzo Giustiniani, al fine di illustrare l’importanza di questa nuova disciplina, ovvero la Diplomazia Giuridica, quale mezzo innovativo per “traslare, condividere ed esportare norme, istituti, modelli organizzativi e sistemi di valori”, come afferma Elisabetta Belloni, Segretario Generale della Farnesina, che ha aperto i lavori dell’evento di presentazione del Volume.

 

La diplomazia giuridica, una risposta alle sfide globali

https://www.lastampa.it/2019/04/09/italia/la-diplomazia-giuridica-una-risposta-alle-sfide-globali-YTD3cWAVIxWJkQhGWAUYvL/pagina.html

Delegazione IDA ricevuta dal Multinational CIMIC Group della NATO

Oggi una Delegazione dell’Italian Diplomatic Academy, formata dal dott. Renato CAPUTO, Direttore del Comitato Sientifico e dalla dott.ssa Tania ALBERTINI, Responsabile della Programmazione e delle Relazioni Istituzionali, ha fatto visita al Multinational CIMIC Group di Motta di Livenza. 
L’incontro si è svolto in un clima di massima cordialità ed ha rappresentato un momento di confronto estremamente importante, anche in ragione del fatto che proprio questa settimana è in Corso presso il suddetto Comando la Fase Live dell’Esercitazione Double River 19. Questo ha permesso di vedere il Reparto nella Sua piena operatività addestrativa in un contesto autenticamente multinazionale.

L’Italian Diplomatic Academy, che vede con grande interesse ogni sinergia possibile con realtà di Eccellenza, ha potuto nella giornata odierna conoscere direttamente una delle realtà di punta della NATO e del Ministero della Difesa italiano. 

Abdo Rocholl eletta Vice Presidente del Comitato Diritti Umani delle Nazioni Unite

Tania María Abdo Rocholl, Membro della Commissione Diritti Umani dell’Italian Diplomatic Academy, è stata eletta Vice Presidente del Comitato Diritti Umani delle Nazioni Unite.
Detto organismo delle Nazioni Unite sovrintende all’attuazione del Patto internazionale sui diritti civili e politici degli Stati parti ed é composto da 18 esperti indipendenti, che ricevono un mandato di 4 anni.

Abdo Rocholl, che era entrata nel Comitato come membro due anni fa ha ora assunto la Vicepresidenza dello stesso.

Abdo Rocholl è un avvocato, laureata presso la Facoltà di Giurisprudenza e Scienze Sociali dell’Università Nazionale di Asuncion, con un Master in Diritto di famiglia conseguito presso l’Università di Barcellona (Spagna) ed un Master Internazionale in Giurisprudenza, Economia e Management, conseguito presso l’Université da Limoges (Francia). Nel corso della sua carriera ha ricoperto posizioni di rilievo e di responsabilità a livello governativo. L’ elezione dei membri del Comitato avviene a cura degli Stati parte del Patto sui Diritti Civili e Politici presso la sede delle Nazioni Unite a New York.

Siamo orgogliosi che un Membro della nostra Accademia sia stata eletta con un così ampio consenso.
Abdo Rocholl è stata eletta da 97 paesi, tra 23 candidati.

 

Anti-Corruption Working Group si è riunito a Città del Messico questa settimana

Il prof. Giovanni Tartaglia Polcini, Membro della Commissione Affari Giuridici dell’Italian Diplomatic Academy, è intervenuto, in rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ai lavori dell’Anti-Corruption Working Group (ACWG) del G20.
La riunione di Città del Messico del 14 maggio 2019 é parte dei lavori preparativi del vertice di Osaka in Giappone.
Transparency International é il capitolo messicano Transparencia Mexicana, ha la funzione di dimostrare l’attenzione del G20 per alcune aree chiave in questa materia.

 

Trasferta in Belgio – #WEareEUROPE

Trasferta in Belgio – #WEareEUROPE

Da qualche giorno i nostri studenti sono tornati dal Belgio dove hanno avuto l’opportunità, spostandosi tra Strasburgo, Bruxelles e Bruges di ricoprire il ruolo di membri del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’UE in una simulazione dei meccanismi legislativi dell’Unione Europea, visitando le più importanti Istituzioni dove i Funzionari Europei lavorano quotidianamente.

Qui sotto potete prendere visione dell’Album fotografico, che immortala alcuni dei momenti più significativi vissuti dai nostri giovani studenti.

Trasferta a Roma – Lex Populi, Simulazione del Parlamento Italiano

Trasferta a Roma – Lex Populi, Simulazione del Parlamento Italiano

Da qualche giorno i nostri studenti sono tornati da Roma dove hanno avuto l’opportunità di ricoprire il ruolo di Deputati del Parlamento Italiano in una simulazione dei meccanismi legislativi nazionali, oltre a prendere parte a diversi incontri istituzionali tenuti da personalità di rilievo.

Qui sotto potete prendere visione dell’Album fotografico, che immortala alcuni dei momenti più significativi vissuti dai nostri giovani deputati.

Trasferta a New York – Future We Want Model United Nations

studenti-ambasciatori

Trasferta a New York – Future We Want Model United Nations

Da qualche giorno i nostri giovani delegati sono tornati dalla missione di New York dove hanno avuto l’opportunità di simulare i lavori degli ambasciatori di carriera e i meccanismi di funzionamento delle Nazioni Unite, visitando le sale operative del Palazzo di Vetro, interagendo con oltre 1500 coetanei provenienti da più di 130 paesi e godendo, al contempo, della bellezza della Grande Mela.

Qui sotto potete prendere visione dell’Album fotografico, che immortala alcuni dei momenti più significativi vissuti dai nostri giovani ambasciatori.

Immigrazione e sicurezza, decolla il primo corso a Verona

Sono iniziate questa settimana – fino al 18 gennaio – le lezioni della Winter School promossa dalla Italian Diplomatic Academy, uno dei più prestigiosi istituti di alta formazione affiliato direttamente al Dipartimento di Pubblica Informazione delle Nazioni Unite. Il workshop rappresenta il primo esempio di lezioni sul tema “Immigrazione e Sicurezza”.

La particolarità del corso è di combinare in un metodo innovativo lezioni frontali e simulazioni con giochi di ruolo, mettendo i partecipanti del corso a diretto contatto con le problematiche connesse all’immigrazione e alla loro gestione attraverso le politiche securitarie.

Il corso è attivato in collaborazione con il Comando Forze Operative e Terrestri di Supporto ( COM.FO.TER SPT) di Verona e con la Questura e la Prefettura del capoluogo veronese. Oggi presso il Palazzo Pindemonti Bentegodi si è svolta una lezione “esperienziale” a detta degli stessi organizzatori, che ha visto la partecipazione del Vice Prefetto Vicario di Verona Angelo Sidoti, del Vice Questore Vicario Giuseppe Maggese e, nel pomeriggio, del Presidente del Comitato di Verona della Croce Rossa Italiana Alessandro Ortombina.

Studenti, ricercatori, forze militari, professionisti. Il corso vuole mettere i venti partecipanti di fronte alla realtà dinamica della gestione dei flussi migratori visti da più punti di vista – Stati nazionali, organizzazioni internazionali, Ong. Dai case studies sulla mafia nigeriana all’esperienza della Questura e della Prefettura, dal terrorismo al ruolo delle organizzazioni nell’applicazione quotidiana dei valori umanitari e della cooperazione internazionale.

Il tutto con l’obiettivo di formare una nuova generazione di analisti, politici e studiosi capaci di fronteggiare le principali questioni diplomatiche internazionali.

Guarda il video: